“Prendersi cura di…”

Oggi più che mai la parola “cura” è entrata dirompente nel nostro uso quotidiano. Gli strascichi della pandemia da un lato e il diffondersi di paure di ogni tipo hanno incrementato il suo utilizzo ogni giorno, associandola spesso al campo medico e ad una accezione negativa. Ma cosa significa realmente “prendersi cura di”?….Vuol dire riporre tutte le proprie energie ed attenzioni per provvedere alle necessità e alla conservazione di qualcosa. Tenere talmente tanto ad una cosa, da “abbracciarla” e portarla in alto fino ad esaltarne tutte le qualità. Chi si prende cura della terra così come dell’editoria fa proprio questo. Segue passo passo ogni fase della produzione per raggiungere qualcosa di unico e importante: i frutti richiedono cura, senza uva buona e sana non si ottiene il buon vino, così come i libri necessitano di una correzione, impaginazione, di un editing per valorizzare ogni aspetto e presentarli al pubblico di lettori.
Anche un Premio letterario ha bisogno di cure e di sempre nuova linfa in ogni edizione. Ed è così che quest’anno il Premio Vermentino si arricchisce anche di due pagine social: Facebook e Instagram, che vanno a potenziare il lavoro di comunicazione digitale iniziato lo scorso anno con la creazione del sito dedicato.
Fervono i preparativi per la finale dell’edizione 2022 e per scoprirne tutte le novità ora è ancora più semplice con le due nuove pagine social. Seguiteci e commentate sui vari canali…Vi aspettiamo per la cerimonia di premiazione sabato 22 ottobre presso il Museo Archeologico di Olbia!
Quale opera di narrativa entrerà a far parte della storia del Premio?

#premioletterariovermentino #intreccidivite #edizione 2022 

Condividi sui social

Categorie più visualizzate