Saltarello

Casa editrice: Betti editrice
Edizione del premio: Edizione 2019
Premi ottenuti: Menzione Speciale

Ricordi, profumi e segreti di un passato rinnegato.

Liberamente tratto dall’omonimo film di Tommaso de Sando il romanzo di Alessandra Cotoloni ci narra la storia di Lorenzo, un freddo e cinico imprenditore, che lascia il suo paese natio – Montalcino – all’età di ventiquattro anni per andare alla ricerca di un futuro migliore e di un lavoro più soddisfacente.. Vent’anni dopo, un’inaspettata telefonata renderà urgente il suo ritorno. Sarà un “rimpatrio” molto significativo, che farà riaffiorare ricordi, profumi e segreti di un passato riposto nell’oblìo; un salto nella Toscana della mezzadria a cui Lorenzo, chiamato in paese “Saltarello” dette una memorabile svolta positiva. La vita di Lorenzo, in seguito a questo duplice viaggio – fisico e interiore – subirà un profondo cambiamento che lo avvicinerà alla terra natale e che porterà in superficie una sensibilità che non gli apparteneva più da molto tempo.

 

Motivazione menzione

Per aver raccontato, in modo al tempo stesso lirico e realistico, un affascinante percorso di (ri)nascita attraverso un tuffo nel passato che ritorna, marchiato a fuoco dal fortissimo legame con un territorio come quello di Montalcino, in cui le vigne sono protagoniste e non solo elementi del paesaggio, capaci di scandire il ritmo delle giornate di chi vi dedica la propria esistenza.

La Giuria

Condividi sui social

Altri libri che potrebbero interessarti

Categorie più visualizzate